SCIACCA. Due ragazzi arrestati per furto, denunciato un minore

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sciacca, nella nottata di ieri, hanno arrestato in flagranza di reato due diciottenni saccensi, mentre un terzo minorenne è stato denunciato in stato di libertà.

I tre si sono resi responsabili di furto di alcune parti di un ciclomotore smontate e asportate da un mezzo in sosta nella via Cappuccini. In particolare durante il servizio di pattuglia i militari notavano tre giovani allontanarsi frettolosamente da una traversa della predetta arteria viaria. All’inseguimento riuscivano immediatamente a bloccarne uno mentre gli altri due, approfittando della scarsa visibilità, riuscivano a dileguarsi a piedi. Rintracciati poco tempo dopo, ancora in strada, i complici sono stati condotti in caserma per le formalità di rito. La refurtiva è stata restituita al proprietario del ciclomotore che non ha perso l’occasione per ringraziare gli operanti. Il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Sciacca, in considerazione dell’assenza di precedenti penali e della giovane età degli arrestati, ha disposto che venissero riaccompagnati presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.