MAFIA. Processo Face off, condannati i favaresi Pompeo e Quaranta

I favaresi Enzo Quaranta e Rosario Pompeo, due degli arrestati nell’operazione antimafia “Face off” che hanno scelto il giudizio abbreviato, sono stati condannati dal  Gup del Tribunale di Palermo, Lorenzo Matassa, a quattro anni di reclusione per la sola accusa di favoreggiamento aggravato nei confronti dell’ex boss a capo della provincia di Agrigento Maurizio Di Gati.

Il Pm Giuseppe Fici, nel corso della requisitoria, aveva chiesto la condanna ad otto anni anche per il reato di associazione mafiosa.