ALLUVIONE MESSINA. Nuova missione per 50 volontari agrigentini della Protezione civile

Samuele Di Dio,volontario cattolicese a MessinaUna colonna mobile composta da 50 volontari della Protezione Civile provenienti da tutta la provincia di Agrigento è partita oggi per la seconda missione “Alluvione di Messina”.

I volontari,  attrezzati di ambulanze, fuoristrada, pulmini per trasporto disabili e autovetture di servizio, saranno impegnati a Giampileri fino al 2 dicembre sotto il coordinamento dei funzionari del Dipartimento Regionale Protezione Civile di Agrigento. I volontari si occuperanno della rimozione di  detriti e fango dalle abitazioni e dalle sedi stradali con l’obiettivo di ripristinare la viabilità ed opereranno all’interno delle sedi operative sia per la parte relativa allo stoccaggio delle merci che per assicurare la pulizia dei luoghi esterni e delle camerate e la segreteria del Protezione Civile.

Alla missione partecipano anche volontari delle Giubbe d’Italia di Cattolica Eraclea che invitano a sostenere la campagna “1 euro per Messina” mandando un SMS al numero solidale 48580.