INQUINAMENTO. Discariche abusive nell’Agrigentino, indaga la polizia provinciale

una discarica abusivaL’ennesima discarica abusiva è stata sequestrata dagli uomini della Polizia Provinciale agrigentina.

L’area, vasta circa 1000 metri quadri. è stata scoperta nel territorio di Licata ed al suo interno sono stati trovati rifiuti di varia natura, in particolare eternit, vera e propria piaga ambientale che infesta il nostro territorio.

Per cercare di neutralizzare, per quanto possibile, l’increscioso fenomeno dell’abbandono incontrollato di rifiuti, è stata creata da alcuni giorni una sorta di task force tra gli uomini del corpo della Polizia Provinciale e quelli della Polizia Municipale di Palma di Montechiaro, uno dei centri della nostra provincia ove le discariche abusive di rifiuti speciali, talvolta anche pericolosi, sembrano proliferare in barba ai controlli, che pur con una certa costanza vengono effettuati dalle forze dell’ordine.

L’assessore alla Polizia Provinciale e all’Ambiente, Piero Macedonio, ha espresso vivo apprezzamento per il lavoro svolto dal Corpo di Polizia Provinciale che, pur con un organico sottodimensionato, riesce non senza difficoltà ad effettuare importanti operazioni di polizia ambientale.

Il presidente della provincia Eugenio D’Orsi, nell’apprezzare il lavoro svolti dagli agenti del Corpo, ha ribadito che “la salvaguardia del territorio è tra i punti cardine del programma di questa Amministrazione, poiché  non può esservi sviluppo senza una seria politica ambientale e del territorio”.