AGRIGENTO, Arnone, iniziative a tutela dei lavoratori della piscina comunale

Il consigliere comunale di Agrigento Giuseppe Arnone ha chiesto l’inserimento nei lavori del Consiglio comunale, con urgenza, dell’ordine del giorno “Iniziative per il mantenimento dei livelli occupazionali e di reddito addetti alla pulizia della Piscina Comunale”.

“I lavoratori in questione – argomenta Arnone – che ormai da molto tempo garantiscono un prezioso lavoro presso la Piscina Comunale mi segnalano che, a causa delle note difficoltà economiche e finanziarie dell’Ente, si paventa una diminuzione per il prossimo anno delle loro ore lavorative che sono già in misura ridotta, pari a 30 ore settimanali. Poiché  questi lavoratori – aggiunge il consigliere – nello svolgere un servizio assai utile, con l’attività lavorativa in questione garantiscono, in relazione alla loro matura età ed alla loro posizione familiare, il reddito prevalente se non addirittura esclusivo alle loro famiglie, appare amministrativamente ed eticamente doveroso verificare la possibilità di mantenere i livelli occupazionali e di reddito che si sono via via consolidati negli anni”.

Per tali ragioni, conclude Arnone,  nella lettera inviata al presidente del consiglio, Carmelo Callari, e al sindaco Marco Zambuto, “chiedo che venga inserito il superiore punto all’O.d.G., da trattarsi con urgenza entro la fine di questo anno 2009, possibilmente la settimana prossima prima della pausa natalizia dei lavori del Consiglio comunale”.