SICUREZZA. I poliziotti della Uilps riuniti a Realmonte

Si è svolto al ristorante Madison di Realmonte il 26° Direttivo Provinciale della Uilps di Agrigento nel corso del quale è stato festeggiato il 10° anniversario della costituzione del maggiore sindacato di polizia della provincia di  Agrigento  che oggi, in ambito nazionale, conta  un considerevole numero di scritti che la pone quale 3° sindacato un risultato storico considerata la giovane età rispetto la costituzione del sindacato di Polizia.

Interessante la relazione introduttiva del segretario provinciale Alfonso Imbrò che nel corso del suo intervento ha voluto ricordato la tragica scomparsa del collega in servizio presso l’ospedale San Giovanni di Dio con particolare riferimento alla famiglia dello stesso e con grande commozione di tutti i dirigenti sindacali.

L’articolata relazione di Imbrò, inoltre,  è stata un importante spunto di riflessione  per i partecipanti che con molteplici interventi hanno posto l’accento sulla drammatica situazione della sicurezza nella provincia di Agrigento e la forte incomprensione con l’amministrazione periferica guidata dal Questore di Agrigento, Girolamo Di Fazio che ad oggi non ha voluto prendere  nelle giusta considerazione – si legge in una nota – le legittime istanze ed aspettative dei lavoratori di Polizia.

Ha concluso i lavori  il segretario nazionale Uilps Antonino Alletto che ha ricordato i 10 anni di Uilps  i progetti e gli impegni futuri del Sindacato di Polizia ringraziando tutti i dirigenti sindacali per l’ottimo lavoro svolto che ha permesso, anche per il 2010 di far si che la Uilps confermi il suo primato di adesione posizionandosi nello scranno più alto sia in ambito provinciale che nazionale.

La riunione si è conclusa con i consueti auguri per le festività natalizie con l’impegno di rendere un servizio sempre più efficiente nei confronti dei cittadini.