AGRIGENTO. E’ sempre emergenza idirica nella città dei templi, il sindaco Zambuto alza la voce con Girgenti acque

Anche questo 2009 si chiude con problemi idrici per la città anche a causa di alcuni disservizi della società di gestione Girgenti acque.

Dopo l’allarme per le “bollette pazze”, riesplode oggi la questione legata alla turnazione nella distribuzione ed alle rotture non riparate in varie zone della città. 

Al Comune arrivano ogni giorno numerose lamentele a tal riguardo, tanto da indurre il Sindaco ad alzare ancora una volta la voce: “Il 2010 deve essere l’anno della soluzione definitiva della distribuzione idrica in Città. Dal primo giorno feriale del nuovo anno il mio Ufficio di Gabinetto – continua Zambuto – raccoglierà in maniera organica le segnalazioni dei cittadini circa le disfunzioni della società Girgenti acque. Incaricheremo quindi il nostro Ufficio legale di verificare anche dal punto di vista giuridico la situazione. Per parte nostra continueremo ad impegnarci per assicurare in città una maggiore dotazione idrica, una rete di distribuzione più efficiente ed un servizio complessivo ottimale”.

 “Questo, in definitiva – conclude il sindaco di Agrigento – è il nostro programma che porteremo avanti ad ogni costo”.