CANICATTI’. Verrà spostato il monumento dedicato al giudice Rosario Livatino

livatinoSarà spostato il monumento che ricorda l’agguato mafioso in cui perse la vita, nel 1990, il giovane giudice Rosario Livatino. La decisione, comunicata al padre del magistrato, è determinata dai lavori per il raddoppio della strada statale Porto Empedocle-Caltanissetta.

Il cippo, fatto erigere a proprie spese dai genitori del giudice ed inaugurato il 16 giugno 1994, ora sorge in contrada Gasena, alle porte di Agrigento e sarà ricostruito in una piazzola poco più avanti.