CNA. Agrigento, novità su assicurazione Inail e pensione casalinghe

La  CNA attraverso il proprio Patronato, diretto dal Dott. Giuseppe Piruzza, comunica  che il 1 Febbraio 2010, scade il termine entro il quale le casalinghe devono versare all’Inail il contributo di 12,91 euro per l’assicurazione contro gli infortuni domestici.

Il pagamento va effettuato con un bollettino di conto corrente postale che può essere ritirato presso il nostro patronato. Il contributo è a carico dello Stato per coloro che hanno un reddito inferiore a 4648,11 euro se vivono da sole o di 9296,22 euro se coniugate.

Inoltre, il Patronato EPASA, segnala che le casalinghe che non prestino attività lavorativa autonoma o dipendente e che non siano titolari di pensione diretta, possono iscriversi al fondo di previdenza per le persone che svolgono lavori non retribuiti derivanti da responsabilità familiari. Il requisito minimo contributivo per avere diritto alla pensione è di cinque anni.  L’importo dei versamenti è libero, cioè è possibile decidere, nel corso dell’anno, il momento del versamento. Tuttavia, se il versamento è almeno di € 25,82 viene accreditato un mese di contribuzione. I contributi versati sono interamente deducibili dal reddito imponibile del dichiarante, anche per i familiari fiscalmente a carico

Per maggiori informazioni, in merito all’iscrizione al fondo pensionistico delle casalinghe ma anche alla misura della pensione,   recarsi presso la sede provinciale del Patronato EPASA, in Via Imera 223/C Agrigento, oppure telefonare al Numero 092220212.