LAMPEDUSA. Problemi col sindaco De Rubeis, lascia la giunta Arnoldo Mosca Mondadori

L’editore Arnoldo Mosca Mondadori di è dimesso dalla carica di assessore di Lampedusa per problemi col sindaco De Rubeis.

“Caro sindaco – scrive Mondadori nella lettera di dimissioni -ho molto riflettuto in queste ultime settimane sul mio ruolo nella giunta comunale. Mi sono reso conto che la tua scelta rispetto alla mia presenza è stata una scelta d'”immagine”: sicuramente il mio nome è un nome che, nel momento della difficoltà, può essere utile.

A partire dall’incarico che mi hai assegnato ho impostato una strategia di lavoro con alcuni obiettivi di grande respiro, come il progetto della Biblioteca comunale, del Museo dell’Immigrazione, dell’Università del confine, del Teatro all’aperto, del nuovo sito del Comune, ecc.

Ho avviato il lavoro su ciascun progetto, coinvolgendo persone, istituzioni e mettendo a disposizione le mie risorse economiche perchè tutte le spese vive non gravassero sull’Amministrazione comunale. Ho ostacolato in giunta proposte di delibere con evidenti irregolarità di impostazione: nel mio modo di lavorare, in qualsiasi ambito privato o pubblico, il mio primo obbiettivo è la chiarezza.

Non ti posso nascondere la mia profonda delusione di non aver trovato in te la fiducia e l’appoggio necessari per lavorare nel modo migliore in questa direzione. Per questo con grande dispiacere – ciò che mi lega all’isola è un profondo amore disinteressato – sono costretto a rassegnare in via immediata le mie dimissioni irrevocabili dal ruolo di Assessore”.