USURA. Blitz “Easy money”, altri 4 indagati, assegnata la scorta a Paolo Ferrara

Quattro avvisi di garanzia sono stati notificati ad altrettante persone di Agrigento e Porto Empedocle, nell’ambito dell’indagine antiusura “Easy money” sfociata nell’arresto di nove persone. Non si conosce ancora l’identità dei quattro nuovi indagati da parte della Procura della Repubblica di Agrigento.

Intanto, il caso Ferrara è stato trattato nel contesto della periodica riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica  presieduta dal prefetto Umberto Postiglione che ha assegnato di nuovo la scorta all’ex sindaco empedoclino che ha denunciato gli estorsori.

Articoli correlati…

AGRIGENTO. Blitz antiusura della Squadra mobile, scattano nove arresti 

BLITZ ANTIUSURA. L’Uilps si congratula con la Squadra mobile di Agrigento 

BLITZ ANTIUSURA. La vittima dei cravattari era l’ex sindaco di Porto Empedocle Paolo Ferrara 

USURA. Confindustria Agrigento, l’allarme lanciato dai magistrati non vada sottovalutato 

 

ANTIUSURA. Lettera aperta di Arnone a Paolo Ferrara, l’ex sindaco empedoclino che ha denunciato gli usurai