IMPRESE E LEGALITA’. Ss 640, appalti revocati per mafia ad alcune ditte

posa prima piatra 640Comincia a dare i primi frutti contro la mafia il protocollo di legalità firmato a tutela dei lavori di raddoppio della strada statale 640 Agrigento – Caltanissetta.

Dieci imprese che si erano aggiudicate subappalti relativi alla mega-opera pubblica si sono viste i contratti poichè i rispettivi titolari hanno nel loro giro di parentele più strette mafiosi di primo piano, alcuni pure con sentenze passate  in giudicato. Si tratta di imprese con sedi nel Catanese, ma anche nell’Agrigentino (Racalmuto). Tutti individuati dai controlli incrociati svolti da Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e Dia.

Articoli correlati…

APPALTI. Giù le mani della mafia dalla 640, protocollo d’intesa tra prefetture e Anas