AGRIGENTO. Consiglio comunale dedicato alle interrogazioni

Seduta interamente dedicata alle interrogazioni a risposta immediata quella programmata ieri sera dalla Presidenza.

Dopo le formalità di inizio seduta, i lavori, hanno riguardato l’interrogazione sulla “presunta assenza di sicurezza nei locali dell’INPA” a firma del consigliere De Francisci con risposta da parte dell’assessore al Bilancio Giovanni Volpe; lo stesso ha proceduto a chiarire gli aspetti burocratici sull’assegnazione di alloggi popolari (interrogazione a firma De Francisci) mentre sulla “mancata riqualificazione della Villa del Sole” ha risposto l’assessore al verde pubblico, Rosalda Passarello, che è pure intervenuta in merito alla “sospensione del servizio di manutenzione del verde pubblico” atti ispettivi, quest’ultimi, presentati da De Francisci.

I lavori sono proseguiti con l’interrogazione sulle iniziative inerenti il Natale, a firma dei componenti della V Commissione consiliare, con risposta fornita dall’assessore ai Beni ed attività culturali Settimio Biondi; la stessa Commissione ha, altresì, chiesto chiarimenti sulla piscina comunale di Villaseta con risposta fornita dall’assessore allo sport Daniele Cutaia; il vice sindaco Massimo Muglia è intervenuto sulla pubblicità collocata in prossimità di piazza Stazione che ha “occluso il panorama del belvedere di tale zona verso il mare e verso la Valle dei Templi” a firma del consigliere Arnone; il vice sindaco, è stato, altresì, chiamato in causa dal citato consigliere per l’ interrogazione avente come oggetto il “ripristino del pieno uso pubblico della via dei Bizantini” e sulla interrogazione, a firma di De Francisci, sulla mancata assunzione del Dirigente contabile; l’assessore comunale ai lavori Pubblici, Renato Buscaglia, ha infine fornito i necessari chiarimenti sull’atto ispettivo, a firma del consigliere Calì, sulla “situazione del porticciolo turistico di San Leone”.

Espletata questa sessione le prossime sedute del Consiglio comunale sono programmate per i prossimi 4 e 9 febbraio 2010 così come concordato nella conferenza dei capigruppo consiliari.