ENERGIE. Palma, passa pure in Consiglio la mozione contro le centrali nucleari

centrali nucleariNelle scorse settimane anche l’Ars, approvando una mozione del Pd, si era espressa contro le centrali nucleari in Sicilia.

Al termine della seduta stra­ordinaria del consiglio comuna­le di Palma di Montechiaro, avente come unico punto all’ordine del giorno il dibattito aperto sul nucleare, è stato deciso di dare vita a un comitato provinciale rappresentativo delle am­ministrazioni locali, delle forze sociali e dell’associazionismo, per dare continuità alla battaglia contro l’ipotesi di costruzio­ne di una centrale nucleare e per lo sviluppo della provincia nel rispetto della sua vocazione terri­toriale, ambientale e storico-cul­turale. Giorno 29 gennaio, infat­ti, a chiusura del dibattito tutti i partecipanti hanno unanimemente dichiarato la loro contra­rietà alla scelta del Governo di tornare al nucleare ed alla ipotesi di ubicare una centrale nuclea­re nel territorio della provincia di Agrigento.

Con l’ordine del giorno si chiede, altresì, al gover­no e al parlamento di tornare indietro sulla decisione assunta con l’approvazione dell’art. 25 della L. n. 99/2009, che ap­pare in evidente contrasto con la Costituzione, di accentrare esclusivamente nelle mani del governo scelte decisive per il futuro di qualsiasi territorio, che non possono essere assunte senza il coinvolgimento dei territori candidati a subirne le conseguenze.

Maurizio Bruna

Da: Giornale di Sicilia