PONTE FOTOVOLTAICO. Agrigento, Adragna (Pd) sostiene il progetto di Moncada

adragna e arnoneSi è scatenato il putiferio sul web dopo il “no” della sovrintendenza culturali e  ambientali.

Il senatore del Pd, Benedetto Adragna, sarà in prima fila nel sostenere una proposta che nel giro di pochi giorni potrà agevolmente consentire, previa eventuale modifica del Decreto sul Parco archeologico di Agrigento, l’avvio della messa in sicurezza del ponte Morandi proposto dall’imprenditore Salvatore Moncada. Lo annuncia in una nota il consigliere comunale agrigentino Peppe Arnone.

sovrintendente gabrilla costantinoCom’è noto, nei giorni scorsi, Moncada ha presentato un progetto all’Anas che prevede la sostituzione gratuita delle attuali ridicole barriere di sicurezza sul ponte Morandi con dei guard rail all’avanguardia e più sicuri e l’installazione di pannelli fotovoltaici il cui ricavato dalla produzione di energia servirà per pagare la stessa opera.

La sovrintendente ai beni culturali e ambientali di Agrigento, Gabriella Costantini, interpellata dal Giornale di Sicilia, aveva ricordato che nella zona vi sono vincoli paesaggistici. Naturalmente si è scatenato un putiferio, sul web raffica di commenti critici su Facebook nella bacheca del gruppo di sostegno alla Moncada Energy Group, dove in molti si chiedono: “Il ponte è l’opera più abusiva che c’è nella zona A e si preoccupano dei pannelli solari?”.

Articoli correlati…

AGRIGENTO. Stop della sovrintendenza ai pannelli solari di Moncada sul viadotto Morandi 

SICUREZZA STRADALE. Agrigento, Moncada sostituirà le barriere sul ponte Morandi