SCIACCA. Sorpreso con 200 grammi di hashish, 20enne arrestato dai carabinier

Nella serata di sabato scorso, nel corso dei servizi preventivi posti in essere dai militari della Compagnia Carabinieri di Sciacca, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Benedetto Bondì, ventenne incensurato, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il ragazzo è stato sorpreso alle ore 20 circa, nei pressi della fermata dei mezzi pubblici di Piazza Saverio Friscia, dove appena sceso da un autobus proveniente da Palermo è stato notato da una pattuglia di militari che insospettiti dal suo atteggiamento nervoso, lo hanno sottoposto a perquisizione trovandogli indosso, occultato in una tasca interna del giubbino, un panetto di hashish del peso di gr.200.

Su disposizione del magistrato di turno della locale Procura della Repubblica, l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Sciacca.