AGRIGENTO. Istituito gruppo di lavoro per risolvere il problema degli alberi grandi in città

Il Consiglio comunale di Agrigento, riunitosi ieri sera, trattando l’ordine del giorno a firma del consigliere Arnone, sulla situazione degli alberi di grandi dimensioni in viale dei Pini, ha convenuto istituire un gruppo di lavoro, formato da consiglieri comunali, tecnici ed agronomi, per una attività di studio che possa individuare le soluzioni al delicato problema.

L’argomento, iscritto al punto sette dell’ordine del giorno, è stato oggetto di dibattito con gli interventi dei consiglieri Hamel e Marchetta. Alle sollecitazioni di quest’ultimi ha risposto l’assessore comunale al verde pubblico, Rosalda Passarello, che ha chiarito gli aspetti tecnici con i recenti trattamenti di potatura che hanno interessato anche altri alberi di alto fusto in diverse zone della città. Prima della trattazione di tale punto, il Consiglio comunale, dopo le formalità di inizio seduta, è stato interessato dalle comunicazioni alla Presidenza con gli interventi dei consiglieri Cordova che ha ricordato la figura del preside del preside Carisi, scomparso in questi giorni, e il disappunto per alcune iniziative dell’Amministrazione comunale organizzate all’interno del collegio dei Filippini; il consigliere Sollano ha evidenziato i disagi in via Atenea per la chiusura anticipata antimeridiana. Il consigliere Salsedo si è soffermato sui problemi presso la scuola “Quasimodo” di Giardina Gallotti mentre il consigliere Arnone ha letto una missiva indirizza al Prefetto sul depuratore del Villaggio Peruzzo; su tale argomento è intervenuto il consigliere Calabrese. Infine il consigliere Raccuia ha trattato la questione della raccolta dell’eternit e le nuove disposizioni dell’amministrazioni su tale servizio. Va aggiunto che la Presidenza ha proposto lo scioglimento della seduta con una nuova convocazione fissata per subito dopo la settimana successiva alla Sagra del Mandorlo in fiore. Tale iniziativa è stata votata all’unanimità.