ENERGIE IN SICILIA. Ostruzionismo a Moncada da parte della Regione, chiesta indagine della Commissione antimafia

Il consigliere comunale di Agrigento Giuseppe Arnone, con una lettera inviata al senatore Francesco Ferrante del gruppo parlamentare del Pd, chiede una “iniziativa nei confronti della Commissione Parlamentare Antimafia a tutela e a riscontro dei fatti di reato in danno dell’imprenditore Moncada, evidenziati dal medesimo nella denunzia presentata alla DDA di Palermo in data 23 febbraio 2009”.

“Caro Francesco – scrive Arnone – l’iniziativa formale che ti chiedo di porre in essere quale Senatore è presso la Presidenza della Commissione Parlamentare Antimafia, che va posta formalmente a conoscenza delle denunzie presentate dall’imprenditore agrigentino Salvatore Moncada in ordine a precisi comportamenti in suo danno, relativi ad iter amministrativi del valore di molti milioni di euro e con consistente ricaduta occupazionale, posti in essere all’interno dell’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente della Sicilia”.