AGRIGENTO. Manca l’acqua, tecnici a lavoro. Arnone ringrazia Zambuto e Cimino

Da circa una settimana alcune popolose zone del centro città hanno sofferto gravi problemi di carenza idrica, apparentemente inspiegabili perché le zone in questione erano state comunque servite nell’ambito dei turni ordinari di distribuzione di Girgenti Acque.

Grazie al monitoraggio posto in essere dai cittadini delle zone interessate, che comunicavano più volte al giorno, anche sabato e domenica scorsi, al consigliere Arnone la situazione della distribuzione dell’acqua nella loro case, sono stati fornirti tutti gli elementi utili ai vertici tecnici di Girgenti Acque. Quest’oggi, dopo un’intensa attività di ricerca, il problema è stato individuato: vi era una rottura in una delle tubature principali di via Pietro Nenni che metteva in crisi l’intero sistema di distribuzione soprattutto nei palazzi dell’asse viaria che va da via 25 Aprile a via Atenea.

Già i tecnici di Girgenti Acque sono all’opera e tra oggi e domani la situazione tornerà normale. In merito il consigliere Giuseppe Arnone ha dichiarato:”Preliminarmente ringrazio Girgenti Acque e la struttura diretta dall’ing. Calogero Sala per l’impegno posto in essere anche nei giorni festivi. Ma sotto un profilo più generale occorre concretizzare le promesse ricevute dal sindaco Zambuto in ordine al rifacimento di questa rete idrica cittadina. Relativamente a questo problema credo che un grande contributo di chiarezza in ordine alle decisioni assunte e da assumersi possa venire dal vicepresidente della Regione Michele Cimino”.