LEGALITA’. Agrigento, Ignazio Cutrò e Libere Terre incontrano gli studenti

cutròProseguono le iniziative per la legalità nelle scuole agrigentine.

Si svolgerà mercoledì 3 marzo, alle 9, nei locali del liceo scientifico statale “Leonardo” di Agrigento, un incontro sulla legalità durante il quale l’imprenditore bivonese Ignazio Cutrò, presidente dell’associazione antiracket “Libere Terre”, incontrerà gli studenti. L’iniziativa rientra nell’ambito di un progetto d’istituto dedicato all’educazione alla legalità. Gli organi di stampa sono invitati a partecipare.

«L’educazione alla legalità – dice l’imprenditore antiracket Ignazio Cutrò – è un tassello importante per la lotta alla mafia e, in quanto tale, è importante inculcarla ai giovani che frequentano le scuole. All’incontro cercherò di far conoscere agli studenti la mia storia, al fine di far capire che la mafia, e la criminalità organizzata in genere, è un cancro per la nostra terra e che va denunciata, sempre e comunque».