CAROVITA. Il progetto “Aiuto Consumatori Sicilia” fa tappa ad Agrigento

Domani, martedì 16 marzo alle ore 9,30, alla presenza di docenti e allievi dell’Accademia di Belle Arti “Michelangelo” di Agrigento, nonché di funzionari della Regione Sicilia e dell’Inail, si svolgerà la presentazione del Progetto “AIUTO CONSUMATORI SICILIA” promosso dal Comitato Regionale e Provinciale di Unione Nazionale Consumatori, coordinati dal dott. Girolamo Manlio Cardella. 

Obiettivo del percorso che ha preso il via lo scorso 8 febbraio da Enna, dall’istituto d’arte “L.M.Cascio”, e dopo il “centro della Sicilia” ha toccato Siracusa (il liceo “Gargallo di Cassibile”) facendo poi tappa a Bagheria, ma che ancora coinvolgerà numerosi istituti superiori siciliani, il contrasto al carovita partendo da una serie di seminari informativi nel corso dei quali sarà diffuso il testo “Famiglie & carovita – il Federalismo e la tutela dei consumatori nella regione Sicilia”. E’ prevista anche una mostra e la premiazione degli elaborati migliori sul tema “La tutela dei consumatori vista…dall’arte” in occasione del convengo conclusivo che si terrà nell’aula magna dell’Irissia di Enna il 21 maggio. 

“I ragazzi che hanno preso parte al seminario hanno mostrato interesse verso i temi trattati e partecipazione al dibattito scaturito dal questionario di approfondimento proposto sul federalismo fiscale – ha detto Cardella a margine dell’ultimo incontro -. Ci aspettiamo degli ottimi elaborati a disegni visto l’interesse”.

Per maggiori informazioni sul progetto è disponibile il sito www.aiutoconsumatorisicilia.it