AGRIGENTO. Carabiniere accoltellato in caserma, è fuori pericolo

Questo pomeriggio alle ore 16.40, un individuo identificato in Alessandro Ottaviano, 30 anni, dopo aver fatto irruzione all’interno del locale per il militare addetto alla ricezione del pubblico, sito all’interno del Comando Provinciale Carabinieri di Agrigento, si è avventato sul Carabiniere Diego Gamberoni, con il quale ha ingaggiato una colluttazione.

Il militare è stato ripetutamente colpito alla regione ascellare sinistra ed alla coscia sinistra con un coltello di grosse dimensioni. Il militare prontamente soccorso, è stato trasportato all’Ospedale San Giovanni di Dio ove gli sono state immediatamente prestate le cure del caso. Il Carabiniere Gamberoni, non corre pericolo di vita.

Ottaviani Alessandro è stato tratto in arresto dai Militari dell’Arma dei Carabinieri. Successivamente, alla presenza del difensore di fiducia, Ottaviani è stato sottoposto ad interrogatorio dalla Procura della Repubblica di Agrigento, che ha contestato il delitto di tentato omicidio aggravato, resistenza a Pubblico Ufficiale e porto di armi.

In esito al predetto interrogatorio, Ottaviani è stato associato alla Casa Circondariale di Agrigento. Nella giornata di domani verrà richiesta al G.I.P. la convalida dell’arresto. Sono in corso accertamenti per verificare le ragioni che hanno spinto Ottaviani ad agire, tenuto conto che lo stesso ha manifestato in sede di interrogatorio segni di squilibrio.