CASO AKRAGAS. Sferrazza sulle maglie, Apprendi (Pd): “Pessimo esempio, servono provvedimenti”

“Quella dell’Akragas è una provocazione in piena regola che non può passare sotto silenzio, servono provvedimenti per sanzionare un pessimo esempio, specie per i più giovani”.

Lo ha detto Pino Apprendi, deputato regionale del PD, dopo le polemiche sull’Akragas calcio che è scesa in campo con stampata sulle maglie la faccia del patron Gioacchino Sferrazza, che aveva dedicato una vittoria  a Nicola Ribisi, “fraterno amico” arrestato poco prima per mafia. “Bisogna però ammettere – aggiunge Apprendi – che questo episodio è figlio dei nostri tempi: non possiamo pensare che i comportamenti dei rappresentanti delle istituzioni, un esempio su tutti l’elogio pubblico di Berlusconi a Mangano, prima o poi non abbiano conseguenze nella società”.