AGRIGENTO. Carabiniere ferito a coltellate, resta in carcere l’aggressore

Il Gip del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, dopo aver interrogato in carcere Alessandro Ottaviani, il 30enne di Raffadali accusato di tentato omicidio aggravato ai danni del carabiniere Diego Gamberoni, nonché di porto illegale di arma da guerra e resistenza a pubblico ufficiale, ha convalidato l’arresto del giovane disponendo la detenzione.

All’udienza di convalida era presente il difensore del ragazzo, l’avvocato Anna  Danile, che aveva chiesto una misura cautelare meno afflittiva. Ottaviani, durante l’interrogatorio, ha farfugliato alcune frasi senza senso dicendo in sostanza di avere accoltellato il carabiniere perchè sperava che gli sparasse.