NARO. Parte uno screening dell’udito e del linguaggio per i bambini della scuol

A seguito degli incontri effettuati con la Dirigente Scolastica della scuola primaria Francesca D’Antona e col sindaco Pippo Morello e sulla base dei dati epidemiologici rilevati nel Comune di Naro, il Dirigente del Distretto Sanitario di Base di Canicattì dott. Ercole Marchica ha disposto gli opportuni interventi auxiologici presso la scuola elementare San Giovanni Bosco di Naro.

Si tratta di interventi consistenti nel controllo dell’udito e del linguaggio e, quindi, rientranti nell’ordinaria attività di medicina scolastica, ma la loro effettuazione costituisce specifica attività di prevenzione aggiuntiva nei bambini in età scolare. 

L’iniziativa è stata avviata dal Distretto di Base di Canicattì dell’Azienda Sanitaria Provinciale in piena collaborazione con l’assessorato comunale alle politiche scolastiche ed ai servizi socio-sanitari, diretto dal vicesindaco Calogero Agozzino (che è anche specialista audiologo), e con la Direzione Didattica della scuola elementare e materna. 

Gli alunni della scuola primaria San Giovanni Bosco saranno affidati alle cure della logopedista Loredana Mistretta per quanto riguarda l’esame del linguaggio ed a quelle dell’audiologo Calogero Agozzino per quanto riguarda l’esame dell’udito.