CASTELTERMINI. Il sindaco Sapia azzera la Giunta per dare spazio pure all’opposizione

La giunta comunale di Casteltermini è stata azzerata. Lo comunica il sindaco Nuccio Sapia, che parla di una scelta maturata dopo attenti e lunghi confronti politici.

“Già in consiglio comunale – dice Sapia – avevamo preannunciato che occorreva ridisegnare il contesto amministrativo, al fine di garantire una gestione della cosa pubblica con nuove aperture nel contesto politico sociale”. Sapia si riferisce al fatto che, nella nuova giunta, quasi certamente, ci sarà spazio anche per l’opposizione. “Dobbiamo governare nell’interesse della città e dei cittadini e questo significa aprirsi anche nei confronti delle forze di minoranza, ciò al fine di dare un quadro amministrativo completo, che rappresenti tutte le esigenze della nostra comunità.

Ci stiamo impegnando a nominare politici, che sappiano portare avanti un progetto concreto, che abbia al centro il costante interesse del cittadino. Tutto ciò, ferma restando la stima verso gli assessori dimissionari”. A dimettersi sono Vincenzo Insalaco, vice sindaco dell’MPA, Vincenzo Capozza, assessore allo Sport e Turismo (MPA), Carmelo Salamone, assessore al Bilancio (PDL), Emanuele Maratta, assessore all’Istruzione (UDC). La nuova giunta dovrebbe essere resa nota a inizio della prossima settimana.