CNA AGRIGENTO. Costituiscono il coordinamento delle associazioni nel settore dell’edilizia

E’ stato costituito presso  la  sede della CNA di Agrigento, il coordinamento delle imprese delle costruzioni, a conclusione di una partecipata assemblea  formata dai rappresentanti delle associazioni di categoria.

Nell’incontro   è stato evidenziato l’opportunità di rafforzare il  potere contrattuale delle medesime imprese   ma anche  la necessità di un tavolo politico, economico, e sindacale  in Provincia di Agrigento.

 

In Sicilia, negli ultimi cinque anni, il settore  edile ha registrato la perdita di 15 mila addetti e la chiusura di centinaia di aziende, mentre tra il 2007 ed il 2009 le gare d’appalto si sono ridotte del 50 %. Questa grave crisi economica del settore ha indotto   le associazioni imprenditoriali  a costituire il suddetto coordinamento; ne fanno parte l’Ance, la Cna, Casartigiani, Confartigianato, Anim confapi, Anapea Confartigianato e Cna costruzioni.

 

L’obiettivo è stimolare il settore per riportalo  su livelli di crescita sostenibili;      sbloccare tutte le opere pubbliche, sia quelle finanziabili con i relativi  bandi che quelle  già finanziate e immediatamente cantierabili ;  avviare  con le istituzioni locali   il piano di messa in sicurezza degli edifici pubblici ed in particolare quelli scolastici.

 

Il coordinamento si è impegnato a sollecitare i singoli Comuni,  per l’approvazione del piano triennale delle opere pubbliche in vista dell’imminente scadenza riguardante l’approvazione  dei Bilanci comunali, e quindi per autorizzare l’attuazione del medesimo piano.