POLITICA. Agrigento, Il presidente D’Orsi incontra il commissario provinciale del Mpa Francesco Pira

Il Presidente Eugenio D’Orsi, nel corso di una conferenza stampa convocata oggi, ha illustrato i punti programmatici dell’azione amministrativa dei prossimi tre anni al Commissario Provinciale del MpA  Francesco Pira.

A Francesco Pira D’Orsi ha augurato un buon lavoro, nel suo nuovo incarico politico,  per rispettare e tutelare i siciliani e la Sicilianità.

Pira ha voluto ringraziare il Presidente D’Orsi per le parole di incoraggiamento. Sulla questione dell’aeroporto Pira ha invitato a non fare facile demagogia e cavalcare le proteste degli agricoltori. Per Pira l’aerostazione è una battaglia di civiltà che deve essere portata avanti da tutti.

D’Orsi ha quindi preso la parola per illustrare le iniziative dei prossimi mesi. La prima riguarda il piano di comunicazione previsto nel bilancio provinciale che concorderà con i direttori e gli editori che operano nel settore dell’informazione in provincia di Agrigento.   

Sull’aeroporto D’Orsi ha comunicato che l’Enac ha trasmesso ufficialmente al Ministero delle Infrastrutture il progetto dell’aeroporto con tutte le necessarie autorizzazioni. Anche se, ricorda D’Orsi, ormai l’aeroporto dipende dal Governo regionale che ha già rilasciato le autorizzazioni VAS e VIA. Per venire incontro agli agricoltori. D’Orsi ha dato la massima disponibilità ad incontrarli e stabilire un percorso comune per l’espropriazione dei terreni. A questo punto non però pensabile chiedere il cambiamento del sito.

In materia ambientale D’Orsi ha comunicato che entro il 25 aprile sarà presentato un progetto per rendere autonome le scuole dal punto di vista energetico puntando sull’eolico.

Altre iniziative annunciate dal presidente D’Orsi riguardano il porto di Licata per utilizzarlo in un’ottica turistica e l’apertura di un nuovo centro di informazione turista ad Agrigento.