SCUOLA. Panepinto (Pd) organizza protesta di sindaci a sostegno dei precari agrigentini

I pesanti tagli operati dal Governo Nazionale ai danni della Scuola Pubblica depotenziano in maniera grave il ruolo di “primo educatore sociale e culturale”  che questa ha sempre rivestito nella società.

Inoltre riducono i livelli qualitativi dell’insegnamento e soprattutto creano una nuova grande sacca di precarietà e di disoccupazione che sta portando decine di migliaia di lavoratori alla disperazione.

Specialmente nei nostri territori dove si sente forte la crisi economica, molti giovani e meno giovani operanti da anni nel mondo della scuola si trovano improvvisamente senza certezza e di fatto “licenziati senza giusta causa” dallo Stato.

In virtù di tale insostenibile e drammatica situazione, contro gli sconsiderati tagli del Governo ed in sostegno alla battaglia portata avanti dagli operatori scolastici il deputato regionale del Pd  Giovanni Panepinto, sindaco di Bivona, nei prossimi giorni inviterà i colleghi sindaci della Provincia ad unirsi con la Fascia Tricolore  ed il proprio Gonfalone in un sit-in di protesta davanti l’Ufficio Scolastico Provinciale di Agrigento.