SCUOLA. Nell’Agrigentino aule sovraffollate e pericolose, denuncia di Idv alle Procure di Agrigento e Sciacca

Italia dei Valori della provincia di Agrigento ha presentato un esposto alle Procure della Repubblica di Agrigento e Sciacca, all’Ispettorato del Lavoro e al Provveditorato agli Studi avente ad oggetto la sicurezza e l’affollamento nelle aule scolastiche della provincia di Agrigento.

A seguito infatti della indecente e reazionaria riforma Gelmini che ha incrementato ancor di più, dopo l’allargamento avuto lo scorso anno, il numero di alunni per classe, Italia dei Valori, accanto ai precari della scuola dal primo momento, a difesa non solo del diritto al lavoro ma anche del diritto allo studio si fa promotrice di un esposto a salvaguardia dell’incolumità degli studenti.

Infatti, a fronte di un numero massimo di 26 alunni per classe, numero costantemente ignorato già negli anni passati, vi sono delle realtà che raggiungono livelli record anche di 40 e più alunni per aula.

La situazione è ovviamente allarmante, considerato soprattutto lo stato della maggior parte degli istituti della provincia.

E’ per questo motivo che si chiede alle autorità competenti, un immediato controllo per un riscontro se le notizie che giungono da più parti rispondo al vero, a tutela e salvaguardia degli alunni e di quanti, lavorando con non pochi sacrifici nelle scuole, garantiscono ogni giorno lo svolgimento delle lezioni.