AGRIGENTO. Intimidazione ai precari, l’intervento di Capodicasa (Pd)

“Stupisce ed inquieta che vengano colpiti i simboli di lavoratori che stanno conducendo una battaglia per il lavoro e per una scuola pubblica di qualità”.

Lo ha detto Angelo Capodicasa, deputato del Partito Democratico, a proposito del tentativo di incendiare il gazebo della Cgil, collocato di fronte l’ex provveditorato di Agrigento.

“Esprimo il mio sostegno e la mia piena solidarietà alla Cgil e a quanti si stanno battendo contro la riforma Gelmini, che con il più grande licenziamento della storia ha assestato un durissimo colpo al diritto all’istruzione”.

“Ripongo piena fiducia – conclude Capodicasa (Pd) che le forze dell’ordine sapranno individuare prontamente i responsabili di questi atti criminali, con cui si tenta di intimidire quanti a buon diritto, con metodi democratici, portano avanti le giuste rivendicazioni di lavoratori colpiti duramente dal governo di centrodestra”.