POLITICA. Agrigento, Vitellaro lascia l’Udc: Casini mi ha deluso

 “Lascio l’Udc e l’incarico di segretario cittadino che ho sempre voluto onorare”. Lo ha detto Pietro Vitellaro, ormai ex segretario dell’Udc agrigentino.

“E’ davvero sconcertante per chi, come me, inserito nell’attività politica, da così poco tempo, su presupposti e con obiettivi che erano e sono, esclusivamente, contrassegnati da ideali, tradizione e fede storica, registrare nel proprio partito (come del resto, un po’, in tutti gli altri) divisioni e scissioni ispirate anche da valutazioni di opportunità e convenienza .

Per me, oggi, i valori umani – dice Vitellaro – sovrastano ogni “strategia politica” che punti a traguardi lontani dalla coerenza e dall’interesse generale. Mi ha fatto soffrire, mi ha deluso, mi ha sbalordito il netto distacco, con atteggiamento glaciale, di Casini per i fatti e gli uomini di Sicilia che hanno contribuito a difendere e a recuperare un partito morente, allora, destinato a spegnersi.

Oggi, con le mie idee ed i miei ideali, intoccabili, guardo al nuovo percorso politico, con estrema attenzione e fiducia, manifestando apprezzamento e condivisione”.