POLITICA. Pdl Agrigento, l’onorevole Nino Bosco nuovo Coordinatore provinciale

Il gruppo consiliare del PDL alla provincia regionale di Agrigento, composto da Giacchino Zarbo, Ivan Paci, Angelo Bennici, Calogero Lo Leggio Nicola Testone e Mario Lazzano, congiuntamente agli assessori provinciali  Mimmo Contino e Nico Lombardo esprime viva soddisfazione per la nomina dell’onorevole Nino Bosco a Coordinatore provinciale del PDL.

“Tale nomina, voluta dal Ministro Alfano – si legge in una nota diramata dal gruppo – rappresenta il frutto del lavoro intelligente che l’on. Bosco ha svolto da militante del partito e da giovane parlamentare all’ARS. La sua azione politica è stata sempre contrassegnata, da realismo e capacità di interpretazione degli avvenimenti quotidiani e politici, da grande intelligenza critica, serietà,  umanità e capacità relazionale. Ha sempre cercato in maniera pragmatica e senza tergiversazioni di andare al cuore dei problemi per affrontarli e risolverli. Con la sua nomina il PDL agrigentino riprende la sua spinta propulsiva  per collocarsi al centro dello scenario politico ed offrire  alla gente una proposta complessiva di rilancio, che sia attenta ai più deboli, ai giovani, al lavoro ed alle tematiche della legalità e dello sviluppo sostenibile.

Con la nomina di Nino Bosco a coordinatore provinciale, si parte da un dato politico certo,  costituito dalla fiducia data dal partito del PDL (onorevoli Iacolino, Fontana e Marinello) ai giovani e dalla certezza che dalle idee dei giovani, che come Nino Bosco, sanno rapportarsi in maniera leale e corretta con tutti, possano nascere proposte e progetti per riportare questa nostra terra, crocevia di popoli e continenti, agli splendori  che l’hanno vista protagonista nel passato”.