AGRIGENTO. Il Consiglio Provinciale dice no al rigassificatore, costituzione in giudizi davanti al Tar

Il Consiglio Provinciale ha approvato questa sera l’ordine del giorno dei  Consiglieri Carmelo Avarello e Nino Spoto (RC) riguardante la richiesta di costituzione in giudizio dinanzi al Tar del Lazio della Provincia Regionale nel giudizio contro la procedura amministrativa che autorizza la realizzazione di un rigassificatore a Porto Empedocle.

Lo stesso ordine del giorno nel corso della seduta precedente non era stato discusso per la mancanza di numero legale . “Questa sera , dichiara il consigliere Avarello, a  prescindere dai colori politici dei Consiglieri presenti, il Consiglio Provinciale ha dato prova di  responsabilità  votando  un atto di grande importanza”.