REALMONTE. Puccio: Resto nell’Udc di Casini in sintonia con Zambuto e Firetto

“Resto coerente con l’Udc di Casini che continuerà ad essere presente in tutto il  territorio  agrigentino in questo momento di grande confusione politica.

Questo anche grazie all’impegno che stanno mettendo in campo Marco Zambuto e Lillo Firetto con cui ci capiamo a vista, senza parlare, sin dalla militanza nel movimento giovanile della Democrazia cristiana”.

Il sindaco di Realmonte, Piero Puccio, resta dunque nell’Udc di Cesa e Casini rimasta senza i big siciliani come Lillo Mannino, Totò Cuffaro e Giuseppe Ruvolo che hanno fondato con Saverio Romano il Pid. “Il percorso di coerenza dell’Udc di Casini appare oggi più che mai credibile vista la destrutturazione in corso nel Centrodestra e le sempre più emergenti contraddizioni in seno al Centrosinistra”, ha detto Puccio che nei giorni scorsi si è incontrato con Zambuto e Firetto per programmare le prime iniziative del partito. “Massima fiducia e totale apprezzamento alla dirigenza nazionale e regionale del’Udc – ha aggiunto Puccio – e plaudo alla scelta del nuovo vertice in provincia che esprime slancio e solleciterà l’approdo per tanti moderati in provincia di Agrigento”.