LAVORO. Provincia Agrigento, approvato emendamento salva precari

Il Consiglio Provinciale ha approvato questa sera all’unanimità un documento da proporre agli organi competenti organi politici quale emendamento alla legge 122 del 30/7/2010 che disciplina i vincoli all’assunzione di nuovo personale, partente alla categoria dei precari.

  L’ emendamento votato  è risultato la sintesi di una serie di proposte presentate dai Consiglieri Angelo  Bennici, Arturo  Ripete  e Daniele Camilleri.

Quest’ultimo ha fatto proprio  l’emendamento presentato dalle rappresentanze Sindacati presenti con responsabili della Funzione Pubblica della CGIL Alfonso Buscemi, CISL Gerlando  Parisi  e UIL Carlo Florio.

Al dibattito sono intervenuti con argomentazioni diverse i Consiglieri Pellegrino Quartararo, Matteo Ruvolo e e le argomentazioni tecniche sono state esposte dal dirigente del Settore Risorse Umane dott. Aldo Cipolla .

La seduta è stata aperta da un  momento di raccoglimento, proposto dal Consigliere  Angelo Bennici per rendere omaggio a Antonio Timoneri e alla moglie Rita Di Miceli barbaramente trucidati a Licata.

Al termine del dibattito il Vicepresidente dell’Ente Luca Salvato ha assicurato ai precari presenti la massima disponibilità dell’Amministrazione, amministrativamente legittima  per la soluzione del problema dei precari.

Ampia disponibilità è stata manifestata anche, a nome di tutto il Consiglio da parte del Presidente Raimondo Buscemi .