AGRIGENTO. Giovani del Pd, intervento della direzione provinciale

Nel Pd agrigentino è battaglia a colpi di comunicati stampa anche tra i giovani.

Dopo l’intervento di Arpa ecco la nota della Direzione Provinciale Giovani Democratici provincia di Agrigento guidati sa Salvo Faziano.

“La direzione provinciale dei Giovani Democratici di Agrigento respinge le accuse mosse da Francesco Arpa in occasione delle sue dimissioni da membro della direzione nazionale e regionale dei Giovani del Pd.

Apprendiamo con amarezza tale decisione e per questo riteniamo opportuno intervenire con una nota sulla vicenda. A differenza di quanto affermato da Arpa, i giovani democratici di Agrigento si ritengono soddisfatti dell’operato della segreteria provinciale, sia per le decisioni assunte in questi anni, sia per le iniziative intraprese.

Ci teniamo a precisare che Arpa oltre a non aver partecipato alle riunioni, non ha neanche avanzato alcuna proposta sui temi che lui stesso dice avrebbe voluto trattare.

Sull’ Università ad esempio la giovanile ed il partito si sono opposti ai tagli agli ERSU ( Ente regionale per il diritto allo studio), presentando un emendamento al bilancio della Regione e recuperando così otto milioni di euro da destinare agli studenti meritevoli e disagiati.

Senza dimenticare le numerose iniziative promosse nei territori come Lampedusa, Licata, Montevago, Sciacca, Siculiana, Sambuca, Santa Elisabetta, sui temi del razzismo, della legalità, delle pari opportunità, della scuola e dell’ Università.

Per questi motivi riteniamo infondate le preoccupazioni manifestate da Arpa  e ribadiamo la volontà di continuare il nostro percorso con la stessa voglia, passione e determinazione che ha contraddistinto il nostro operato”.

Direzione Provinciale Giovani Democratici provincia di Agrigento

Articoli correlati…

POLITICA. Pd Agrigento, malumori e polemiche anche tra i giovani democratici