POLITICA. Dissidenti dell’Udc incontrano il presidente D’Orsi

Un incontro introduttivo in cui illustrare al presidente Eugenio D’Orsi le esigenze, le difficoltà vissute quotidianamente dai cittadini del territorio che va da S.Stefano a S.Margherita Belice.

È questo il motivo alla base della prima riunione tra i delegati del circolo politico-culturale “Politica e partecipazione territoriale”, il consigliere bivonese Milko Cinà e il vice presidente del consiglio sambucese Luigi La Sala, e il rappresentante dell’Ente.

“Una visita di cortesia in cui abbiamo però trovato il presidente D’Orsi disponibile, attento alle istanze rappresentategli e per sua stessa affermazione dotato della piena volontà di lavorare per fornire risposte concrete, seguendo una “linea del fare” che accomuna lui e noi che, proprio per un impegno attivo nei confronti della collettività, abbiamo creato il circolo”, hanno detto i consiglieri che hanno voluto la nascita del movimento proprio per svincolarsi dalle logiche partitiche che “in provincia in atto operano scordandosi lo scopo primario: il servizio alla gente”.

Ieri mattina si è parlato del territorio, del bisogno di concretizzare i progetti sulla viabilità, di incrementare il turismo e di dare, finalmente, vita alla strada  Mare monti. Il circolo è, lo ricordiamo, è composto dai consiglieri bivonesi Milko Cinà e Giuseppe  Cinà, quelli di Burgio Vito Modica e Ciro Radosta, il ciancianese Gerlando D’Angelo, il vice presidente del Consiglio sambucese Luigi La Sala, il consigliere margheritese Alessandro Di Prima, quello di Lucca Sicula Giuseppe Puccio e quelli stefanesi Enzo Lucchino Greco, Domenico Comparetto e Sonia  Troja.