MAFIA E POLITICA. Si è dimesso il sindaco Totò Ippolito arrestato nell’operazione Family

Salvatore Ippolito, 53 anni, arrestato nelle scorse settimane nell’ambito dell’operazione “Family”, si è dimesso da sindaco di Castrofilippo.

Dopo il suo arresto Ippolito era stato sospeso dal prefetto Francesca Ferrandino, adesso dal carcere ha rassegnato le dimissioni con una lettera inviata al segretario comunale che l’ha inoltrata al prefetto e all’assessorato agli Enti locali. “Nel corso delle mie legislature da sindaco – ha scritto Ippolito nella lettera riportata oggi sul Giornale di Sicilia – ho lavorato solo ed esclusivamente per il bene della popolazione cercando di portare sviluppo economico ai miei concittadini”.