CANICATTI’. Un arresto per droga, sequestrati 100 grammi di hashish

Nel corso di una attività dedita al contrasto ed alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti in Canicatti (AG), una pattuglia, notava, durante l’effettuazione di un posto di controllo, in via Pirandello, una autovettura con un giovane a bordo.

Insospettiti dall’atteggiamento dell’occupante, i militari intimavano l’alt al mezzo. Al momento del fermo i finanzieri notavano una strana agitazione da parte del canicattinese D.R.F. di anni 30, motivi questi che spingevano i militari ad effettuare un approfondito controllo sulla persona e sull’automezzo; da qui la scoperta di 100 gr. di Hashish  suddivisa in diverse stecche, nonché la somma di 335.00 euro in banconote di diverso taglio, presumibilmente provento dell’attività di spaccio.  

Informato dell’accaduto la Dott.ssa Antonella Pandolfi, Sostituto Procuratore della Repubblica di Agrigento, veniva eseguita immediata perquisizione domiciliare presso l’abitazione del giovane – sita nel centro storico della città – nel corso della quale, comunque, non veniva rinvenuta altra sostanza stupefacente.

Al termine dell’operazione, il canicattinese venivano tratto in arresto, per violazione all’art. 73 del D.P.R. 309/90 (produzione, traffico, e detenzione illecita di sostanza stupefacenti) ed accompagnato, dopo le formalità di rito, alla casa circondariale di Agrigento in contrada Petrusa.

Unitamente alla droga ed al denaro, è stata altresì sottoposta a sequestro anche l’autovettura, in quanto risultata sprovvista di copertura assicurativa nonchè condotta dal canicattinese che non aveva mai conseguito la patente di guida; ragione questa che gli ha visto rubricare nella comunicazione di notizia di reato anche la violazione dell’art. 116 co.1 e 13 del Testo Unico del Codice della Strada.