POLITICA. Democratici liberi, Arpa invita Matteo Renzi ad Agrigento

Francesco Arpa, con l’associazione  “democraticamente liberi”, rivolge l’invito a Matteo Renzi, sindaco di Firenze,  per fare della provincia di Agrigento una delle tappe del suo percorso verso il rinnovamento.

«La nostra provincia ha gli stessi problemi da molti anni, ma taluni leaders del centrosinistra non si schiodano dalle poltrone nonostante le innumerevoli sconfitte elettorali» dichiara Francesco Arpa.

«Il popolo democratico-agrigentino merita una classe dirigente migliore, capace di uscire dagli intrighi di palazzo e di parlare un linguaggio chiaro e vicino ai problemi della gente. E’ insensato – continua  il già membro della direzione nazionale dei GD – insistere ad indossare i paraocchi del potere e non ascoltare i moniti avanzati da autorevoli esponenti come Panepinto, Adragna e Cusumano»

«Il nostro obiettivo – continua Arpa – deve essere quello di fare di questo tempo l’unica occasione per cambiare la nostra realtà, fin ora disillusa da una classe dirigente parolaia e incapace di fare dell’impegno politico un impegno di umanità. Questo deve essere il tempo per praticare disinteressatamente la politica dei contenuti, capace di riscattare la nostra terra dalla disoccupazione, dalla mafia e dalle inefficienze strutturali».