POLITICA. Pd Agrigento verso il congresso: no a polemiche sterili e aggressioni dolose

Venerdì 12 novembre si è tenuta la prima, partecipata, riunione del Circolo Berlinguer di Agrigento.

Con il coordinamento dei lavori da parte del Segretario, Ing. Epifanio M. Bellini, sono state quindi collegialmente tracciate le linee guida delle azioni che nei prossimi mesi vedranno l’impegno dei componenti dello stesso direttivo nel ritornare ad esprimere una presenza politica qualificata frutto sia di una conoscenza del territorio che dell’impegno civico e della partecipazione.

Non è mancata la ferma disapprovazione delle quotidiane sterili polemiche e delle dolose aggressioni che il partito si trova a subire e che tanta eco trova presso taluna stampa, che consente livelli di aggressione, anche personale, non più tollerabili. Sono state quindi affrontate, seppur sinteticamente, le numerose problematiche e i gravi disservizi che quotidianamente occupano le prime pagine dei media locali, nonché le segnalazioni di disagio che, testimoni i rappresentati delle associazioni presenti, non trovano spazio sulle stesse pur avendo i medesimi effetti sulla qualità della vita della cittadinanza. Allo scopo di approfondire tali temi è stato dato mandato al segretario di avviare un confronto con tutte le forze sociali, a partire dai sindacati e le associazioni di volontariato.

Il direttivo del Circolo ha quindi posto l’attenzione sui gravi disagi che affronta la popolazione studentesca locale, che si sommano ai vergognosi ed irresponsabili danni che ha già subito ad opera del governo centrale. La mancanza di acqua al Nicolò Gallo, unitamente alla mancata consegna da parte del Comune degli abbonamenti TUA agli studenti sta minando seriamente il diritto allo studio degli stessi, oltre che a determinare un insostenibile costo aggiuntivo per le famiglie abitanti nelle periferie, magari con più bambini e impossibilitate all’accompagnamento.

Lo stato generale della manutenzione dell’edilizia scolastica, e in special modo di quella di competenza comunale, unitamente alla capacità dell’Amministrazione di accedere alle esistenti fonti di finanziamento, ma, non ultima, la disastrosa situazione della viabilità in C/da Calcarelle, saranno oggetto di ulteriori approfondimenti con i consiglieri del PD in Consiglio Comunale: l’Avv. Angela Galvano e l’Ing. Salvatore Lauricella, per l’avvio d’iniziative anche nel civico consesso.