EMERGENZA RIFIUTI. Discarica Matarana, cancelli chiusi per Grotte e Campobello di Licata

Dopo aver chiuso i cancelli agli autocompattatori provenienti da Campobello di Licata (della Dedalo Ambiente Ato Ag3) la discarica di contrada Matarana, tra Siculiana e Montallegro, vieterà l’ingresso anche al Comune di Grotte, gestito dalla Gesa Ato Ag2.

Il sindaco di Grotte, Paolo Pilato, ha diffidato l’Ato Gesa Ag2 e il gruppo Catanzaro che gestisce la discarica di Siculiana. “La  Gesa deve garantire regolarmente il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e la ditta Catanzaro il conferimento dei rifiuti provenienti da questo Comune in quanto in regola con tutti i pagamenti relativi all’anno in corso ed agli anni precedenti – sostiene in una nota il sindaco Pilato -. Ho già comunicato la posizione dell’Ente in merito ai pagamenti nei confronti della Gesa, ed è stato già effettuato il pagamento a saldo del debito 2010, pari a 35 mila euro, e il pagamento a saldo della quota annuale che ammonta a 7.428,32 euro. Nel caso le richieste non venissero accolte – ha concluso il primo cittadino – siamo pronti a ricorrere a un’eventuale azione giudiziaria per l’accertamento di responsabilità in merito ai rischi igienico-sanitari per la popolazione”.