AGRIGENTO. D’Orsi invita i Sindaci della provincia per discutere di centri storici

“Azioni e strumenti per garantire la rivitalizzazione, la riqualificazione e la valorizzazione dei centri storici dei Comuni della Provincia di Agrigento” è il   tema dell’incontro fra il Presidente della Provincia Eugenio D’Orsi e i Sindaci di tutti i Comuni agrigentini.

L’incontro, che si terrà Giovedì 25 novembre p.v. alle ore 10.00, presso la Sala Convegni “Silvia Pellegrino” della Provincia Regionale di via Acrone (ex locali Enel), ha lo scopo di individuare ogni percorso utile a favorire il recupero e la rivitalizzazione degli antichi centri storici dei Comuni della Provincia.

 “Cosa possono fare la Provincia e i singoli Comuni agrigentini per  favorire gli interventi di recupero e la valorizzazione dei nostri centri storici?”

“Quali iniziative si possono autonomamente mettere in campo, per fermare l’abbandono continuo degli antichi quartieri e il conseguente degrado ambientale da esso generato?”

“Queste, in sintesi – spiega il Presidente D’Orsi – sono le domande a cui si cercherà di dare una risposta, nella consapevolezza che nell’attuale situazione di ristrettezze economiche in cui versano Stato e Regione è pressoché inutile invocare aiuti ed interventi esterni, mentre si rende necessario immaginare e predisporre ,iniziative da mettere in essere direttamente in sede locale, al fine di incentivare e stimolare i proprietari al recupero e alla rivitalizzazione degli edifici degli antichi centri storici presenti in ognuno dei 43 Comuni della nostra provincia. Un ingente patrimonio edilizio, storico e culturale – conclude D’Orsi – che, adeguatamente utilizzato, potrebbe trasformarsi in un’ulteriore importante risorsa per rilancio economico della provincia di Agrigento. A cominciare dalla ripresa dell’attività edilizia e dell’ampio indotto occupazionale ed economico ad

L’incontro di  giovedì prossimo fa seguito alle riunioni con le Associazioni di Categoria e con gli Ordini Professionali, convocati nelle scorse settimane dalla Commissione Consiliare LL.PP. e dall’assessore al ramo Angelo Biondi.