SICUREZZA. Rafforzata la sicurezza del presidente D’Orsi e dei dirigenti intimiditi

Dopo il rogo che ha danneggiato la sua casa a Palma di Montechiaro il Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza ha rafforzato la vigilanza nei confronti del presidente Eugenio D’Orsi.

Le forze dell’ordine intensificheranno i pattugliamenti serali e notturni, che sono stati disposti anche per i dirigenti Cipolla, Caruana e Vella, destinatari di lettere intimidatorie. Il presidente D’Orsi continuerà ad avere la scorta come avviene dallo scorso novembre.