AGRIGENTO. Polo universitario più vicino al mondo del lavoro

Università e percorsi accademici formativi, più  aderenti alle  dinamiche del mondo del lavoro e della produzione per la formazione di professionisti del “ domani” sempre più all’altezza dei propri compiti.

Il Polo Universitario della Provincia di Agrigento,  ha stipulato, infatti, una convenzione con l’Università degli Studi di Palermo per la realizzazione di tirocini di formazione ed orientamento di impresa, ai quali potranno accedere tutti gli studenti che abbiano già assolto l’obbligo scolastico accademico.

La relativa convenzione è stata sottoscritta nei giorni scorsi nella prestigiosa sede del Rettorato a palazzo “Steri” nel capoluogo dell’Isola, tra il Rettore dell’Ateneo palermitano, Roberto La Galla ed il Presidente del Polo Universitario della Provincia di Agrigento, Joseph Mifsud.

L’accordo siglato tra i due massimi rappresentanti delle istituzioni universitarie, prevede  la promozione di tirocini di formazione ed orientamento in impresa rivolti a tutti gli studenti.

Il Polo Universitario di Agrigento si è impegnato ad accogliere presso le proprie strutture i tirocinanti, che saranno scelti dall’Università di Palermo in base alle proposte che perverranno dall’Università del capoluogo dell’Isola.

Il Tirocinio formativo e di orientamento non costituirà rapporto di lavoro: agli studenti però saranno garantite le assicurazioni di legge contro gli infortuni, e saranno seguiti nella loro quotidianità da un tutor, designato dall’Università di Palermo in veste di responsabile didattico – organizzativo, e da un tutor che sarà indicato dal Polo di Agrigento.

Per ciascun tirocinante, verrà predisposto un apposito progetto formativo  e di orientamento in cui verranno specificamente indicati gli obiettivi e le modalità  di svolgimento del tirocinio con l’indicazione dei tempi di presenza, nei luoghi in cui il tirocinio viene svolto e gli obiettivi da raggiungere.

Il tirocinio consentirà ai giovani coinvolti di conoscere le dinamiche produttive e  lavorative dell’Amministrazione o azienda in cui verranno inseriti: durante lo svolgimento del tirocinio formativo, infatti, lo studente sarà tenuto a svolgere tutte le attività previste dal progetto formativo e di orientamento, rispettare le disposizioni in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, mantenere la necessaria riservatezza su tutte le informazioni e conoscenze riguardanti i processi formativi o sui documenti dei quali sia venuto a conoscenza durante le diverse fasi di svolgimento del tirocinio.

“ Si tratta di una pregevolissima dimostrazione di come l’Università intenda far uscire i giovani dalle aule per proiettarli nelle dinamiche produttive e del lavoro – dice il Presidente del Polo Universitario di Agrigento Joseph Mifsud –  nella piena consapevolezza che in una società in continua e dinamica evoluzione le conoscenze nozionistiche abbiano bisogno di essere confrontate costantemente con la realtà pratica per formare i professionisti del domani all’altezza dei compiti pratici che agli stessi verranno affidati”.

Attualmente la convezione stipulata tra il Polo Universitario della Provincia di Agrigento, prevede il coinvolgimento di quattro tirocinanti provenienti  rispettivamente dalle Facoltà universitarie di Architettura, Giurisprudenza, Ingegneria,  Lettere e Filosofia.

La sede per lo svolgimento dei tirocini  saranno gli Uffici del Polo Universitario: anche se l’impianto della convenzione stipulata con l’Università di Palermo lascia ampia facoltà in ordine all’estensione del numero dei tirocinanti e delle amministrazioni o aziende che potranno essere coinvolti in questi percorsi formativi post accademici.