AGRIGENTO. Polemiche politiche, Barbera (Pdl) replica al presidente D’Orsi (Mpa)

“Invito il presidente D’Orsi ad utilizzare un linguaggio più consono alla figura istituzionale che, ancora oggi, rappresenta.

Il linguaggio, ricordo a me stesso, qualifica sempre l’individuo”. Lo ha dichiarato alla stampa il coordinatore cittadino del Pdl, Giovanni Barbera, replicando alle dichiarazioni del presidente della Provincia, Eugenio D’Orsi “il quale  mi avrebbe apostrofato quale killer al soldo del ministro Alfano“.

“Invito D’Orsi – ha aggiunto Barbera – ad abbandonare le espressioni volgari e gratuite, lesive dell’altrui dignità. Ricordo, altresì, che nella mia lunga militanza politica mai ho offeso nessuno, anzi ho sempre avuto, io, l’onestà intellettuale di riconoscere anche i meriti degli avversari politici. Resta, in ogni caso, immutata la mia solidarietà per il vile gesto intimidatorio subito, atto che mortifica e umilia la sensibilità di quanti onestamente si impegnano tutti i giorni, nei rispettivi ruoli, nell’interesse della collettività”. In conclusione Barbera ha chiesto a D’Orsi pubbliche scuse.

Articoli correlati…

POLITICA. D’Orsi infuriato col ministro Alfano: ‘Mi fa rispondere dai suoi killer’

INTIMIDAZIONI. Ribera, Consiglio straordinario di solidarietà al presidente D’Orsi

AGRIGENTO. Il Pdl reagisce duramente alle critiche di D’Orsi al ministro Alfano sul 416 bis

INTIMIDAZIONI. D’Orsi amareggiato: sono stato lasciato solo da cittadini e parlamentari