ABUSI SU MINORI. Camastra, arrestato rumeno per violenze su una bimba di tre anni

Neculai Gradinariu, rumeno di 52 anni domiciliato a Camastra, è stato arrestato dai carabinieri su ordine del Gip di Agrigento, Alberto Davico, con la pesante accusa di aver abusato sessualmente una bimba di tre anni.

I carabinieri della stazione di Camastra, dopo della denuncia presentata dai familiari della piccola, hanno svolto puntuali accertamenti che avrebbero riscontrato quanto denunciato. I gravi e concordanti indizi di colpevolezza, raccolti in esito  alle citate indagini di Polizia giudiziaria, hanno determinato l’arresto del cittadino rumeno. Anche questa indagine della Procura della Repubblica di Agrigento, coordinata dal Procuratore della Repubblica Renato Di Natale e dal Procuratore Aggiunto Ignazio Fonzo, ha dimostrato la particolare attenzione rivolta dall’ufficio ai delitti contro la persona, in particolare per i reati che colpiscono vittime indifese come i minori. Le indagini di polizia giudiziaria, su direttive della Procura della Repubblica, tuttora proseguono al fine di accertare eventuali altre corresponsabilità e vengono svolte dalla Compagnia dei carabinieri di Licata, alle dipendenze del capitano Massimo Amato.