LICATA. Atto intimidatorio contro il sindaco Angelo Graci

Atto intimidatorio contro il sindaco di Licata Angelo Graci.

Un involucro contenente quattro proiettili sarebbe stato lanciato da una macchina in corsa davanti alla sede della polizia municipale di via Marocco. Nel biglietto trovato tra i proiettili c’era scritto a penna: “Sindaco Graci, smettila di rompere la m…. con le case abusive”.