SICULIANA. Minacce al sindaco, oggi consiglio comunale straordinario

Il presidente del Consiglio provinciale di Agrigento, Raimondo Buscemi, esprime grande preoccupazione per il nuovo atto intimidatorio subito da un amministratore della nostra provincia.

“L’intimidazione al sindaco di Siculiana, Mariella Bruno – dice Buscemi – è un gesto da condannare fermamente e che testimonia ancora una volta a quale rischio si espongono gli amministratori dei nostri Comuni che intendono operare nel pieno rispetto della legalità”.

Il presidente Buscemi esprime per questo piena solidarietà a Mariella Bruno, che incontrerà personalmente nella seduta straordinaria del Consiglio comunale di Siculiana, convocata oggi alle ore 18 proprio per discutere questo nuovo episodio criminale. “Ho ritenuto di partecipare alla seduta consiliare” conclude Buscemi “non solo quale gesto di solidarietà, ma per testimoniare la vicinanza e il pieno sostegno a una donna in lotta per l’affermazione della legalità nel Comune di Siculiana”.